Cucina per Gioco-Foodblog: In cucina con divertimento

Ricetta della pavlova ai frutti rossi e pistacchio
dolci Idee per i giorni di festa Ricette per l'estate e/o da preparare in anticipo Senza categoria

Pavlova ai frutti rossi e pistacchio

Pavlova frutti rossi e pistacchio tadaaaaannnn

Ciao a tutti, dopo mesi e mesi di assenza da Recake2.0, finalmente riesco a partecipare nuovamente. Sempre, come marchio di fabbrica, rigorosamente in ritardo e fuori concorso!

La proposta dello staff per il mese di giugno è una Pavlova aromatizzata alla cannella con tanta frutta fresca, pesche e mirtilli irrorati con sciroppo d’acero. Da leccarsi le dita indubbiamente!

Il mio fuori concorso stavolta è costituito dal fatto che volevo arricchire…

mannaggia…non riesco a dire bugie…

che non ci vuoi aggiungere quel mezzo vasetto di crema al pistacchio sopra in mezzo tutt’intorno a sto dolcetto che sicuramente light non è?

Allora se proprio devo peccare lo faccio all’eccesso tanto i dolci che mangio si contano, esagerando, sulle dita di una mano.

Vi lascio la ricetta della mia Pavlova. Ho aromatizzato la meringa col cardamomo. Ho sostituito i pistacchi alle nocciole nel croccante. Ho sostituito le pesche e i mirtilli con ciliegie, fragole e frutti di bosco.

La ricetta originale la trovate qui

 

Ricetta della pavlova ai frutti rossi e pistacchio

 

Pavlova aromatizzata al cardamomo con frutti rossi crema di pistacchi e croccante al pistacchio

INGREDIENTI

Ricetta della pavlova ai frutti rossi e pistacchio

Dischi di meringa

6 albumi di uova grandi

300 g di Zucchero semolato

1 cucchiaino di semini di cardamomo pestati

1 cucchiaio di amido di mais

Pralinato

100 g di pistacchi

150 g di zucchero

Farcia

700 ml di panna fresca

1 cucchiaio di zucchero a velo

(4 cucchiaiate di crema di pistacchi rigorosamente fuori concorso)

Frutta

5 Fragole +2/3  per la decorazione

10 ciliegie + 6 per la decorazione

100 g frutti di bosco +2 cucchiai di zucchero + 1 cucchiaino di succo di limone

Sciroppo di acero

 

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 140° in modalità statica o  120° in modalità ventilata.

Disegnare tre cerchi da 20cm su 3 fogli di carta forno io ho utilizzato il cerchio di una tortiera con cerniera. Posizionate la carta forno su tre teglie con la parte disegnata poggiata sulla teglia.

Estrarre i semini i cardamomo dalle bacche, ridurli in polvere con un pestello o con un macinacereali. Se trovate il cardamomo in polvere evitate questo passaggio.

Passare la polvere al setaccio e mettere da parte.

Prepariamo i dischi di meringa

Inserire gli albumi in una ciotola capiente e iniziare a montarli a neve.

Aggiungere lo zucchero a cucchiaiate, continuando a montare.

Inserire il cardamomo.

Unire infine anche l’amido.

Continuare a montare gli albumi fino a formare il classico becco e finché la meringa sarà bella lucida.

Suddividere la meringa sui tre fogli di carta forno e distribuitela all’interno dei cerchi disegnati precedentemente.

Infornare e cuocere per circa 1 ora e 10/20 minuti. Spegnere il forno e lasciare raffreddare completamente all’interno con sportello socchiuso.

Preparare il pralinato di pistacchi

Sistemare un foglio di carta forno sul piano da lavoro in marmo o su una spianatoia.

Versare lo zucchero in una padella antiaderente e scaldare a fuoco minimo. Quando metà zucchero sarà sciolto, mescolare delicatamente in modo che si sciolga anche il restante. Otterrete un caramello ambrato e a questo punto unire i pistacchi interi o tritati grossolanamente. Mescolare benissimo e infine versare sulla carta forno.

Con una spatola o un coltello livellare il croccante facendo attenzione a non ustionarsi. Fare raffreddare completamente.

Quando sarà freddo e solidificato tritarlo grossolanamente col coltello e mettere da parte.

Preparare la frutta

Spadellare per 10 minuti i frutti di bosco con lo zucchero e il succo di limone a fiamma bassa.

Tagliare le 5 fragole a quarti e le 10  ciliegie a metà.

Metterle in una ciotola con i frutti di bosco e irrorare con due cucchiai di sciroppo d’acero.

Preparare la farcitura

Montare la panna con lo zucchero a velo setacciato.

Assemblare la Pavlova ai frutti rossi e pristacchio

Su un’alzatina poggiare un disco di meringa con la parte piatta verso il basso. Ricoprire con un terzo della panna precedentemente montata e una cucchiaiata di pistacchio.

Coprire con un disco di meringa sempre con la parte piatta verso il basso, un terzo di panna e una cucchiaiata di crema di pistacchio.

Ancora un disco di meringa, panna e crema di pistacchio.

Decorate con il composto di frutta, pralinato e sciroppo d’acero. Decorate con la frutta intera e irrorate con lo sciroppo d’acero.

La locandina per la partecipazione

Pavlova alla cannella Recake2.0

Le versioni dello staff

Giulia

Alessandra

Alice

e con la partecipazione straordinaria di Cecilia

Ho scritto il post di fretta e furia per cui se mi sbaglio mi corigerete.

Vi abbraccio fortissimo e vi ricordo che

Per qualsiasi dubbio, perplessità o domande sono qua, potete lasciare un commento o  scrivermi una mail:

 

ileanaconti@cucinapergioco.com

cucinapergioco@gmail.com

 

Mi trovate anche su

Facebook


https://www.facebook.com/cucinapergioco

https://www.facebook.com/ileana.conti.71

 

Twitter

https://twitter.com/cucinapergioco

 

Instagram 

https://instagram.com/cucinapergioco/ 

 

Pinterest

https://it.pinterest.com/cucinapergioco/

 

Google +

https://plus.google.com/114504542984819208401

 

Linkedin

https://www.linkedin.com/in/ileana-conti-816b7696/

 

You Tube

https://www.youtube.com/channel/UC6cyEq1wAdFeqVtXTtLpA0Q

 

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.