uova in camicia e salsa olandese
Antipasti aperitivi e fingerfood Ricette per l'estate e/o da preparare in anticipo Salato Secondi Piatti Senza categoria

Uova alla Benedict

Buon inizio settimana ♥,oggi parliamo di Uova alla Benedict e parliamo di anche di #scambiamociunaricetta delle Bloggalline.

Questo mese la mia abbinata è una donna adorabile nonchè bravissima foodblogger.

Annalaura del blog  Forchetta e Pennello

Come al solito ho avuto difficoltà a prendere una decisione e, a causa di alcuni piccoli inconvenienti domestici, sono arrivata al fotofinish e ho scelto affidandomi alla sorte. Numerato 10 ricette (lo so non sono molto selettiva :-/ ) ho usato random.

 

Tadaaaaaaa

 

 

Il destino ha deciso per le buonissime uova alla Benedict con salsa olandese alla noce moscata. Non sto neanche a dirvi quanto buone siano. Sento ancora in bocca il sapore e in settimana le rifaccio.

 

Bando alle ciance ecco la ricetta…

 

Uova alla Benedict
Preparazione
10 min
Cottura
20 min
Tempo totale
30 min
 
Tipico piatto del brunch newyorkese nella rivisitazione di Annalaura del blog Forchetta e Pennello. Uova in camicia servite su pane tostato e con una abbondande colata di salsa olandese aromatizzata alla noce moscata. Da provare!
Porzioni: 4 persone
Cucinatrice: Ileana Conti
Ingredienti
Per la salsa olandese
  • 3 uova i tuorli
  • 1 cucchiaio acqua
  • 1 cucchiaio limone il succo
  • 100 g burro fuso
  • 1 pizzico sale
  • 2 cucchiaini noce moscata scarsi
Per le uova alla Benedict
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio aceto
  • q.b. erba cipollina
  • q.b. fette pane tostato
  • q.b. noce moscata da spolverare sopra
Istruzioni
Salsa olandese
  1. Fondere il burro. A bagno maria mescolare con una frusta i tuorli d'uovo con un cucchiaio d'acqua e il succo di limone. Montare bene facendo attenzione a non far rapprendere i tuorli. Dopo 8 minuti aggiungere il burro poco alla volta e sempre continuando a lavorare il composto con la frusta. A questo punto il composto inizierà a rapprendersi un pochino, occorrerà fare attenzione e recuperare tutto dalle pareti in maniera da avere un composto ben amalgamato. Se il composto si rapprende troppo in fretta, come suggerisce Annalaura, sarà sufficiente togliere il contenitore dal bagno maria e lasciare riposare per un minuto senza smettere di mescolare. Rimettere sul bagno maria e continuare a montare. In cinque minuti la salsa sarà pronta. Aggiungere a questo punto un pizzico di sale e la noce moscata grattugiata al momento. Tenere in caldo la salsa.
Uova in camicia
  1. Ho usato il metodo di Julia Child suggerito da Annalaura e mi son trovata bene per cui ve lo suggerisco. Mettere usl fuoco un pentolino con acqua. Quando inizia a sobbollire togliere dal fuoco e immergere le uova per 10 secondi. Estrarre le uova e lasciarle raffreddare. Nel frattempo portare a bollore la pentola con l'acqua. Aggiungere un cucchiaino di aceto. Rompere l'uovo in una ciotolina, creare un vortice con un cucchiaio nella pentola e far scivolare l'uovo, mescolando anzi accarezzando delicatamente con il cucchiaio. Cuocere per 3/4 minuti. Scolare e ripetere il procedimento per tutte le uova.
Componiamo l'uovo alla Benedict
  1. Sistemare sul piatto una o due fette di pane tostato, Ricoprire con salsa olandese. Guarnire con erba cipollina. Adagiare delicatamente l'uovo e macinare sopra un po' di noce moscata. Buon appetito!

 

uova alla benedict

uova in camicia

 

 

Per qualsiasi dubbio, perplessità o domande sono qua,

potete lasciare un commento o  scrivermi una mail: cucinapergioco@gmail.com

Mi trovate anche su

Facebook
https://www.facebook.com/cucinapergioco

https://www.facebook.com/ileana.conti.71

Twitter

https://twitter.com/cucinapergioco

Instagram

https://instagram.com/cucinapergioco/

 

 

 

 

 

You Might Also Like...

4 Comments

  • Reply
    Marinella Petrarca
    27 novembre 2017 at 15:18

    Ti sembrerà strano ma un uovo in camicia non l’ho mai fatto.. e questi mi sembrano invitantissimi!!! Stampato la ricetta.. li farò al più presto e ti dico <3

    • Reply
      Ileana Conti
      2 dicembre 2017 at 17:28

      Vedo ora il commento :-/
      fammi sapere <3

  • Reply
    edvige
    27 novembre 2017 at 18:08

    E’ un piatto che è da tanto che lo vorrei fare aggiungo la tua ricetta mi sa che è la migliore. Grazie cara buona serata e settimana.

    • Reply
      Ileana Conti
      2 dicembre 2017 at 17:29

      Visto ora il commento :-/ scusa il ritardo cara Edvige <3

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.