Tart con albicocche e timo

Tart di grano saraceno con albicocche e timo

Dopo tanto tempo partecipo a Recake 2.0, questo mese lo staff ci propone una deliziosa tart preparata con pasta briseè, fragole arrostite irrorate con un goloso sciroppo, il tutto aromatizzato al timo. Un invito a nozze per me che amo le erbe aromatiche nei dolci.

Le fragole però in questo periodo da me non si trovano o quelle che si trovano sono inguardabili per cui ho deciso di utilizzare altri tipi di frutta. Oggi quindi vi propongo questa versione, rigorosamente fuori concorso, alle albicocche. La pasta briseè l’ho preparata con farina di grano saraceno. Spero vi piaccia.

Quindi vi lascio la ricetta e vi do appuntamento a domani per la seconda versione, vi aspetto <3

Tart con albicocche e timo

Print Recipe
Tart di grano saraceno con albicocche arrostite e timo
Per Recake 2.0 una fragrante pasta briseè di farina di grano saraceno con albicocche arrostite e timo
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 40 minuti
Porzioni
1 tart da 18 cm di diametro
Ingredienti
Per la briseè
Per il ripieno
Per lo sciroppo
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 40 minuti
Porzioni
1 tart da 18 cm di diametro
Ingredienti
Per la briseè
Per il ripieno
Per lo sciroppo
Istruzioni
Pasta Briseè
  1. Disponete la farina sul piano di lavoro e formate una fontana. Al centro inserite il burro, l’uovo, lo zucchero, i semi di vaniglia e il sale. Iniziate a lavorare gli ingredienti con le mani sino a ottenere una consistenza granulosa. Aggiungete l’acqua fredda e lavorate sino a che l’impasto non si compatta. Lavorate la pasta per un paio di minuti, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno una ventina di minuti. Prendete la pasta, mettetela su un piano infarinato e stendetela sino a formare un disco di 20 cm di diametro. Inserite delicatamente la pasta in uno stampo con fondo amovibile da 18 cm. Se si rompe non abbiate timore, aggiustate con le mani e coprite eventuali buchi. Pareggiate i bordi ed eliminate la pasta in eccesso. Fate riposare in frigo per almeno 20 minuti. Preriscaldate il forno a 200 gradi (io in modalità ventilata). Con una forchetta bucherellate il fondo della pasta briseè e cuocete in bianco (cioè coperta con carta forno e dei pesi come ad esempio fagioli) per 12 minuti.
Ripieno
  1. Dopo aver pelato e tagliato in quarti le albicocche mettetele in una ciotola. Irrorate con succo del limone. In un'altra ciotola mescolate l’amido di mais e lo zucchero e unitene una metà alle albicocche. Lasciate riposare
Assemblate la tart
  1. Sfornate la tart, eliminate la carta forno e spolverizzate la superficie della pasta brisèè con la metà del mix di amido e zucchero e tutto il timo. Disponete le albicocche sulla base e cuocete per 15 minuti sempre a 200° in modalità ventilata. Sfornate e fate raffreddare.
Sciroppo edecorazione
  1. In un pentolino versate lo sciroppo d’acero e le albicocche e portate a leggera ebollizione, mescolando continuamente. Aggiungete ora lo zucchero muscovado e mescolate finché lo sciroppo non si addensa. Spegnete il fuoco, frullate con un Minipimer e versate sulla tart. Fate raffreddare, sformate, decorate con il timo fresco (fate le foto 😀 ) e servite.

 

Ecco la locandina

ricetta tart alle fragole arrostite e timo

 

Tart con albicocche e timo Tart con albicocche e timo

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto