Showcooling per ifoodinstore -Scavolini Store Rovereto

Polpette di zucchina per iFoodinStore allo #ScavoliniStoreRovereto

Altro appuntameno #iFoodinStore, questa volta presso il bellissimo Scavolini Store di Rovereto-Trento.

#iFoodinStore è un bellissimo progetto nato dalla collaborazione tra Scavolini e iFood che porta le foodblogger di iFood in giro per l’Italia in 100 tappe negli Store monomarca del brand per un gustosissimo tour all’insegna del buon cibo, dell’eleganza e funzionalità degli ambienti e dello stare assieme.

Chi visita gli store in queste occasioni ha la possibilità di assistere allo showcooking ma anche di mettersi in gioco con domande, curiosità e soprattutto mettendo le mani in pasta 🙂

 

Lo Scavolini Store di Rovereto,  elegante e luminoso con ampie vetrate, ha accolto noi e il pubblico con una cortesia e professionalità fuori dal comune. Ci siamo sentite (e credo non solo noi ma anche il pubblico) coccolate dall’inizio del pomeriggio sino alla serata. Per cui ringraziamo Nicola Isacchini e la sua splendida famiglia per la professionalità, l’accoglienza e l’amicizia con cui hanno gestito l’evento di domenica 9 aprile.

Scavolini Store Rovereto Scavolini Store Rovereto

Scavolini Store Rovereto

Scavolini Store Rovereto

Per l’occasione io ed Elisabetta, assieme a Monica che si è occupata del reportage fotografico e dell’attività social, abbiamo pensato di  preparare qualcosa che portasse i colori della primavera nella cucina Scavolini e in quella di chi è venuto ad assistere.

Elisabetta con l’aiuto della bravissima  Roberta ha preparato un risotto elegante e molto buono con asparagi, mantecato al mascarpone e profumato con zeste di limone. La ricetta  e il procedimento lo trovate qui. Io vi consiglio di provarlo,stupirà voi e i vostri ospiti!

Risotto asparagi

 

La ricetta che ho preparato io invece è più semplice. Si tratta di un piatto versatile di recupero che oramai preparo da anni: le polpette di zucchine.

Polpette di zucchine

Le preparo come secondo piatto con l’aiuto delle bambine, come antipasto o aperitivo servito da fresche salsine quando ho ospiti, preparate in anticipo se ho un picnic in programma o più semplicemente quando ho avanzi di formaggi o altro in frigorifero e dispensa.

La ricetta originale è qui ma possono essere modificate in qualsiasi altro modo a seconda delle cose che si hanno a disposizione.

 

Ecco come io e le mie bravissime aiutanti Camilla, Anastasia, Matilda e Gaia le abbiamo preparate Domenica durante lo showcooking.

Polpette di zucchine

Queste sono le dosi per 50 polpette

 

Ingredienti 

600 g zucchine

50 g di formaggio (asiago o provola o caciotta, va bene quello che avete a pasta molle)

una manciata abbondante di grana padano o parmigiano o vezzena (comunque formaggio a pasta dura e saporito)

un uovo grande

1 pizzico di sale

pan grattato o avanzi di cracker e grissini q.b.

pane raffermo o pane in cassetta q.b.

1 spicchio d’aglio tritato finemente

un cucchiaino di origano (ma potete personalizzare con qualsiasi aroma: prezzemolo, basilico, maggiorana, timo etc)

Olio extravergine per la placca da forno.

 

Preparazione

Grattugiate le zucchine  con una grattugia a grana grossa e mettetele in un colino in modo che perdano un po’ di liquidi.

Preriscaldate il forno a 200° in modalità ventilata (col mio forno utilizzo il ventilato ma potrebbe capitare che col vostro sia necessario usare una cottura statica e solo gli ultimi minuti utilizzare il ventilato. Regolatevi in base al vostro forno).

Grattugiate i formaggi a grana grossa o tagliateli con il coltello finemente.

Strizzate le zucchine e inseritele in una ciotola. Aggiungete i formaggi, l’uovo, il sale, l’aglio,l’aroma prescelto e  amalgamate bene.

Ora unite piano piano il pan grattato e impastate.

Aggiungete le fette di pane sminuzzate con le mani e amalgamate bene il tutto sino ad ottenere un composto malleabile.

Formate le polpette e sistematele su una teglia foderata con carta forno e spennellata col olio extravergine.

Per un risultato più uniforme potete rotolare delicatamente le polpette nel pan grattato ma non è fondamentale.

Una volta sistemate tutte le polpette versate un po’ d’olio a filo (con un cucchiaino) sopra le polpette e infornate.

Cuocete per 15/20 minuti e comunque sino a quando saranno ben dorate. 

Lasciate riposare cinque minuti prima di servirle

 

All’ultimo minuto ho pensato di accompagnare le polpette con delle salsine per cui ho messo in borsa maionese,  pasta d’acciughe, panna acida e basilico.

Potete sbizzarrirvi con le salsine di accompagnamento, in questo caso ho presentato:

Maionese classica (commerciale vista la scelta all’ultimo minuto) che potete fare facilmente a casa seguendo questa ricetta.

Una maionese alla salsa d’acciughe: vi basterà mescolare 100 g di maionese con due o tre cucchiaini di pasta d’acciughe per ottenere una salsina sfiziosa e di carattere.

Una salsa alla panna acida aromatizzata al basilico, mescolando semplicemente un vasetto di panna acida (180 ml mi pare) con 5 foglie (grandi) di basilico tritate finemente.

Le salse andrebbero preparate un po’ in anticipo per fare in modo che i gusti si amalgamino bene e conservate rigorosamente in frigo prima di servirle.

Questi sono solo degli esempi, con la panna acida o anche lo yogurt greco potrete sbizzarrirvi come volete aromatizzando ,di volta in volta, in maniera diversa.

Ecco la slidestory del piacevolissimo pomeriggio

 

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Frullato energetico