Pasta brioche

Brioche soffice

Pasta briocheL’ho trovata, finalmente l’ho trovata… la consistenza della brioche come piace a me intendo… la cercavo da un po’,  da undici anni circa.

Durante la luna di miele a Marsa Alam ho mangiato delle brioches fantastiche, una nuvola. Pazzesche!

Mi son sempre detta che la consistenza somigliasse ai Fatti Fritti sardi e ho sempre pensato di provare a usare lo stesso impasto. Così eccomi qua dopo 11 anni con la velocità di un bradipo 🙂

Pasta Brioche

Pasta BriochePasta Brioche

Pasta Brioche

Pasta Brioche

Print Recipe
Pasta Brioche
Impasto per Brioche soffici come una nuvola. Dai Frati fritti sardi a brioches, panbrioches e, facendo la sfogliatura, anche cornetti.
Pasta Brioche
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
Ingredienti
Pasta Brioche
Istruzioni
  1. In base al tipo di lievito utilizzato cambia anche la lavorazione: se usiamo il lievito di birra fresco questo andrà sciolto nel latte tiepido mentre il lievito di birra disidratato o il lievito madre secco possono essere miscelati direttamente alla farina. Se utilizziamo pasta madre questa andrà spezzettata e impastata con la farina, andranno però bilanciati gli ingredienti.
Procedimento con la planetaria e prima lievitazione.
  1. Nella planetaria inserite la farina con il lievito madre secco (o il lievito di birra disidratato o la pasta madre)e il latte. A bassa velocità amalgamate bene e aggiungere lo zucchero. Ora piano piano aggiungere le uova leggermente sbattute con le zeste di limone e arancia e i semini della bacca di vaniglia, il lievito per dolci. Quando sarà ben assorbito inserire il burro poco alla volta e portate ad incordatura. Lasciar riposare in una ciotola imburrata e coperta con pellicola sino al raddoppio.
Procedimento a mano e prima lievitazione.
  1. Intiepidire una parte del latte e far sciogliere il lievito se di birra fresco. Se è disidratato sia di birra che madre unire alla farina. Mescolare farina, tuorli, zucchero, vanillina, limone e arancia e un po' di latte. Impastare per un ora circa sulla spianatoia. Mettere l’impasto in una ciotola capiente. Aggiungere gli albumi montati a neve. Impastare per amalgamare gli ingredienti e poi aggiungere il lievito per dolci e il latte (tutto o in parte a seconda della consistenza dell’impasto. Lasciare lievitare per un ora circa (a seconda della temperatura esterna) coperto.
Seconda lievitazione.
  1. Terminata la lievitazione prendere l'impasto, sgonfiarlo delicatamente e procedere alla formazione delle brioche. Con questo quantitativo io ho fatto il pan brioche che vedete in foto (tre palline di impasto in uno stampo da Plum Cake) una decina di brioches e 10 cornetti piccoli (sfogliando l'impasto. Mettere a lievitare sino al raddoppio in luogo caldo e riparato. Preriscaldare il forno a 200° statico. Infornare a 180° per circa 20/25 minuti

Pasta Brioche    brioche-23

 

Scelgo questa brioche e tutto il significato che racchiude al contest di Claudia #keepcalmeAndeatTzatzichi nella categoria Lievitati.

Perché?

Perché è una ricetta che unisce ricordi della mia famiglia d’origine con i ricordi della famiglia che ho scelto di avere. Nasce da una ricetta di mamma che racchiude emozioni e la consapevolezza della gran fortuna che ho avuto ad avere una madre come lei. E’ una ricetta che mi dona pace mentre decido di farla, la faccio e la assaporo.

E’ lo sviluppo di quello che ho avuto e imparato e ho cercato e cerco tutti i giorni di mettere in pratica.

E’ il mio Keep calm, quello che mi riporta alla realtà e alla calma nei momenti di agitazione, il mio “Fermati… respira… conta sino a dieci”

 

 

You Might Also Like...

8 Comments

  • Reply
    Silvia
    15 ottobre 2016 at 14:06

    Ile ma che meraviglia, anch’io sono alla ricerche di un panbrioche soffice ma finora non ho trovato molto. Voglio provare la tua.

    P.S.: Belle foto, brava!!!

    un abbraccio,
    Silvia.

    • Reply
      Ileana Conti
      15 ottobre 2016 at 17:31

      Grazie Silvietta <3
      fammi sapere se ti è piaciuta <3

  • Reply
    Gaia sera
    16 ottobre 2016 at 10:52

    Io sono SEMPRE alla ricerca di ricette di brioche perché nonostante al mattino mi limiti a pane e marmellata, la brioche resta il mio sogno proibito se non per la domenica. Questa ne la segno subito perché mi sembra un’ottima ricetta e poi tu sei una garanzia ma penso che aumenterò un poco lo zucchero perché quando le brioche non sono troppo zuccherate mi resta la voglia del dolce e quindi continuo a mangiarne ??. Grazie dell’idea e buona domenica Ileana tesoro ❤️

    • Reply
      Ileana Conti
      19 ottobre 2016 at 15:36

      Grazie tesoro, fammi sapere mi raccomando <3

  • Reply
    Pattipatti
    17 ottobre 2016 at 17:28

    Ileana bellissime brioches, bellissime, soffici e profumate! Brava! Un bascione forte e daje

    • Reply
      Ileana Conti
      19 ottobre 2016 at 15:35

      Grazie Patty <3

  • Reply
    Claudia
    26 ottobre 2016 at 14:40

    Grazie per aver scelto un lievitato (anzi una brioche) per il mio primo contest…è il confort food per eccellenza di alcuni miei momenti bui…un bacio!

    • Reply
      Ileana Conti
      27 ottobre 2016 at 16:03

      #keepcalmandeatbrioche?

Leave a Reply

CONSIGLIA Coniglio con fave e patate