Torta con latte d'avena, farina di mandorle, cardamomo, acqua di rose, zafferano, pistacchi e agrumi lucidata con uno sciroppo profumato. Torta persiana con acqua di rose, mandorle, pistacchi, cardamomo, zafferano

Persian Love Cake, torta persiana per Recake 2.0

 

Eccoci finalmente ad una nuova avventura Recake 2.0.

Maggio mese di rose fiorite, profumate e colorate. Il primo dolce in cui ho utilizzato le rose è stato questo non a caso una Recake, ed è stato amore a primo morso. Adoro il profumo e il sapore delle rose. 

Come quella volta, anche questa Recake è dedicata a mamma, amante delle rose, donna straordinaria, amica fidata, confidente sincera che mi manca ancora troppo, soprattutto in periodi difficili come questo.

Ho faticato non poco a trovare le rose,  le mie piantine ancora non hanno i boccioli. Le persone a cui ho chiesto avevano già eseguito trattamenti. I vivai non avevano piantine con fiori, sino a mercoledì ero sicura di non poterla preparare maaaa e meno male che esistono i ma, ho trovato una piantina con tre rose fiorite e son corsa a casa, tempo poche ore ho preparato l’acqua di rose con la ricetta di Mimma e Marta, infornato la torta e scattato qualche foto.

Ecco la mia Persian Love Cake

Persian love cake

 

Persian love cake (12)

Persian love cake (3)

Persian love cake (17)
INGREDIENTI:  

Per l’acqua di rose
petali di  tre rose non trattate
acqua minerale a coprire i petali
In una pentola sistemare i petali di rose precedentemente  lavati .

Aggiungere acqua fino a coprirli, sistemare un piatto fondo sopra i petali di rose al centro della pentola. Coprire con il coperchio, portare ad ebollizione e lasciare sobbollire per circa 30 minuti.

Spegnere il fuoco e mettere del ghiaccio sopra il coperchio per facilitare la condensa. L’acqua di rose sarà l’acqua distillata che si formerà dentro il piattino. Conservare in frigo e consumare entro tre giorni.

Per la torta
250 ml di yogurt naturale
1 cucchiaino di lievito per dolci
6 uova
220 g di zucchero di canna
150 g di farina di mandorle
150 g semolino
6 bacche di Cardamomo
60 g di pistacchi tritati (io grossolanamente
1 pizzico di zafferano
2 Cucchiai di acqua di rose
100 ml di latte di mandorla
La buccia grattugiata di 1 limone o un’arancia (io di mezzo limone e mezza arancia)

Per lo Sciroppo
succo e scorza di 1 limone o un’arancia (io metà e metà)
125 ml di acqua
125 g di zucchero di canna
2 Cucchiai di Acqua di Rose
PROCEDIMENTO:
 
Preriscaldare il forno a 180 °C (col mio forno è sicuramente meglio una temperatura di 170° e un tempo di cottura maggiore)Nel mortaio schiacciare i semi delle bacche di cardamomo e mettere da parte; tritare grossolanamente i pistacchi e mettere da parte.

In una tazza aggiungere i pistilli di zafferano al latte e scaldare qualche minuto a fiamma bassa.

In un’altra ciotola sbattere le uova e lo zucchero fino ad ottenere una crema densa, unire lo yogurt, la farina di mandorle, il semolino e il lievito, quindi aggiungere il cardamomo, la scorza di arancia e di limone e i pistacchi tritati.

Aggiungere l’acqua di rose al composto di latte e zafferano e unire all’impasto di uova amalgamando bene.

Rivestire con la carta forno una tortiera di 24 cm di diametro (io ho utilizzato uno stampo da 18 e uno stampo da plumcake, se la volete bassa va bene lo stampo da 24 altrimenti utilizzatene uno da 20/22 cm)e versare l’impasto, livellare ed infornare, cuocere per almeno 45 minuti, fare la prova stecchino.

L’impasto è molto liquido non spaventatevi 😀

Mentre la torta cuoce preparare lo sciroppo, mettere tutti gli ingredienti in un tegame e portare ad ebollizione, far sobbollire fino a quando non si sarà addensata, ci vorranno circa 5 minuti.

Quando la torta sarà cotta, sfornare e con un pennello distribuire lo sciroppo sulla superficie, decorare con petali di rosa e pistacchi tritati.

INDICAZIONI PER PARTECIPARE
 
 
Come sempre dovrete seguire la ricetta proposta da Re-Cake 2.0, potrete fare delle piccole personalizzazioni ma SENZA stravolgere l’essenza della preparazione.

COSA POTETE VARIARE

– il tipo di farina utilizzato
– la forma del dolce
COSA NON SI PUO’ VARIARE!
– tutto il resto
 
 
 
 
Le Re-Cake 2.0 verranno come sempre valutate in base alla realizzazione, alla personalizzazione e alla presentazione che racconterà in maniera più originale, accattivante, spiritosa questa avventura!
 
 
 
SI GIOCA DA OGGI SINO AL 30 MAGGIO
 

Per partecipare dovete la lasciare il link della ricetta da voi realizzata,come commento al post sul blog Recake. 

Se volete poi condividerla anche nel gruppo fb ci farebbe molto piacere,

ma fa fede il commento nel BLOG!!
Volete condividere le vostre Re-Cake su Instagram e Twitter? Questo l’hastag #recake2


PRELEVATE LA LOCANDINA QUI SOTTO
Persian Love Cake

Locandina Recake 2.0 Maggio Persian Love Cake

 

I vincitori del mese scorso:

Congratulazioni !!!

Tiziana per la categoria foodbloggers

Tiziana Ricciardi

 

Alessandra per la categoria foodloversAlessandra moscardini

You Might Also Like...

18 Comments

  • Reply
    Manuela
    6 maggio 2016 at 9:22

    credo che questa sia una ricetta perfetta per la festa della mamma.
    Grazie Re-cake provo subito a farla

    • Reply
      Ileana Conti
      6 maggio 2016 at 10:04

      Grazie Manuela, ti aspettiamo <3

  • Reply
    Laura
    6 maggio 2016 at 10:57

    Bellissima! Davvero, mi ispira moltissimo… Se riesco la faccio già questo weekend, se no sicuro la prossima settimana. Baci

    • Reply
      Ileana Conti
      7 maggio 2016 at 9:51

      Laura <3

  • Reply
    Tiziana
    6 maggio 2016 at 12:47

    Quanto mi piace questa torta …e molto scientifico il metodo per ricavare l’acqua di rose, sicuramente lo proverò

    • Reply
      Ileana Conti
      7 maggio 2016 at 9:50

      E’ buonissimaaa <3

  • Reply
    Mimma e Marta
    6 maggio 2016 at 23:39

    Qui in Sicilia, le rose nel giardino della mia mamma sono già fiorite! Peccato non esserti stata d’aiuto anche per questo! Deliziosa la tua torta e grazie mille per averci citate ma soprattutto che torni presto a splendere il sole per te! Un bacio, Mimma

    • Reply
      Ileana Conti
      7 maggio 2016 at 9:50

      Grazie a voi <3

  • Reply
    saltandoinpadella
    13 maggio 2016 at 15:35

    Devo dire che non ho mai assaggiato un dolce aromatizzato con acqua di rose…e quella vera, non l’aroma che si trova in giro. Mio padre ha proprio in giardino due belle piante di rose che stanno facendo i fiori….domani so cosa fare. Scommetto che sarà terrorizzato dalla cosa 🙂

    • Reply
      Ileana Conti
      15 maggio 2016 at 7:56

      Grazie cara della visita, mi farai sapere come è andata con tuo papà? 😀
      Un bacione <3

  • Reply
    Emanuela
    17 maggio 2016 at 13:58

    Ileee!! prima di tutto voglio farti i complimenti per le foto!! migliori ogni giorno di più! brava brava brava! buona la torta non la conoscevo affatto ^^

    • Reply
      Ileana Conti
      17 maggio 2016 at 14:23

      mi che arrivi qui così io ho appena finito di pranzare mi è andato di traverso un boccone… mi vuoi fare piangereee????
      Io mi vedo sempre uguale ma comunque sappilo detto da te ecco mi sembra di essere quasi bravina <3 <3

  • Reply
    Barbara Pilo
    23 maggio 2016 at 23:07

    Accipicchia, oggi è già 23 !!! Mi devo sbrigare !!!! 🙂
    Un bacione

    • Reply
      Ileana Conti
      24 maggio 2016 at 13:34

      Dai dai Barbara <3

  • Reply
    gwendy lanuti
    24 maggio 2016 at 17:30

    bellissima!
    se passi da me ho un premio per te!

    • Reply
      Ileana Conti
      25 maggio 2016 at 8:36

      Grazie sei gentilissima, vengo a vedere e ringraziarti.

  • Reply
    Mirta e Patata
    24 maggio 2016 at 18:09

    Ma che meraviglia questa cake!!! davvero molto invitante e golosa! Ciao siamo Mirta e Patata e ci siamo unite al tuo blog come lettrici fisse!!! davvero complimenti per questa e tutte le altre meravigliose creazioni!!! Un abbraccio a presto Mirta e Patata

    • Reply
      Ileana Conti
      25 maggio 2016 at 8:36

      Grazie gentilissime 🙂

Leave a Reply

CONSIGLIA Coniglio con fave e patate