Simil Civraxiu con farina multicereali

Con una farina multicereali che una cara amica mi ha regalato, ho preparato anche questo pane, simile al Civraxiu sardo come estetica e lavorazione.
Ingredienti
  • 550 farina multicereali
  • 450 acqua
  • 10 lievito naturale secco
  • 14 g sale

 

Ho preparato un primo impasto usando il lievito, 100 g di farina e 50 g d’acqua.
Ho lasciato lievitare sino al raddoppio.
Ho spezzettato l’impasto e ho aggiunto la restante farina, l’acqua ed infine il sale.
Ho quindi iniziato a “Ciuexi”,  facendo scorrere l’impasto con i palmi delle mani.
Allargandolo e formando come una corona (ho provato a fare delle foto ma è difficile..).

 

 

 

Ho lavorato l’impasto a lungo sino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Ho formato una palla, l’ho spolverata con farina, coperto a campana, e messo a lievitare nel forno spento sino al raddoppio.

 

Quando l’impasto era ben lievitato ( per controllare la lievitazione ho premuto con un dito l’impasto e quando ho tolto il dito l’impasto è risalito) l’ho rovesciato sulla teglia e fatto due tagli con coltello.
Ho infornato a forno preriscaldato a 240° per 20 minuti poi ho abbassato la temperatura a 220° per altri 20 minuti. ed infine altri 10 minuti con sportello aperto.Ho controllato la cottura con termometro (100° al cuore).
Ho sfornato e messo a raffreddare su una gratella.

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like...

8 Comments

  • Reply
    Antonella Donadio
    21 maggio 2014 at 16:11

    Ciao Ileana!
    Ma questo pane è meraviglioso!
    Ma chissà che buono!
    Bravissima davvero!
    Io non mi sono mai cimentata nella panificazione,
    ma ho una gran voglia di farlo presto…visti i tuoi risultati poi,
    non vedo l'ora di provare!
    A presto!

    • Reply
      cucinapergioco
      4 giugno 2014 at 13:27

      Grazie per tutte le belle parole! Un bacione Antonella.

  • Reply
    An Lullaby
    22 maggio 2014 at 13:18

    Avevo visto le foto su facebook, mamma mia!!! Ho subito pensato: cosa ci metterei sopra? Ma probabilmente una fetta la mangerei così, al naturale, magari ancora calda, mentre la seconda la mangerei con della marmellata di fragole spalmata sopra, alla terza, mangiata ancora con la marmellata, direi basta e a malincuore metterei via la pagnotta 🙁
    Sei bravissima, che risultati grandiosi ottieni!! 🙂 Per il tuo contest ho ancora 7 giorni, spero davvero di riuscire perché il tema è bellissimo! 🙂 Purtroppo ultimamente ho problemi di salute, sono già due settimane che non assaggio dolci e spero che, mossa da spirito umanitario, ne farò uno da far mangiare agli altri, senza pensare che io non potrò mangiarlo 😉 Ti abbraccio

  • Reply
    Daniela
    22 maggio 2014 at 20:08

    Caspita, ma è meraviglioso….che crosta croccante e l'interno soffice 🙂
    Un bacione.

  • Reply
    paola
    23 maggio 2014 at 12:44

    deve essere proprio buono questo pane, bravissima

Leave a Reply

CONSIGLIA Coniglio con fave e patate